Acqua di pietra

Un visionario thriller d’azione che srotola e trasforma in realtà una delle grandi paure d’oggi

 

 

Anno 2079

Attraverso gli occhi e le esperienze di Amore Abe, un veneziano di origine giapponese rapito con l’inganno e deportato nel cuore del Sahara, ci s’immerge in un mondo ferocemente mutato e pericoloso in balia delle tempeste, dove la degenerazione climatica è prevalsa e ogni forma di vita segue nuove leggi e insoliti equilibri.

Una vasta galleria di personaggi scandisce il tempo dell’azione: geni leggendari e ipersoldati eroici, banditi spietati e scaltri truffatori, sognatori incalliti e idealisti ingenui, figure femminili complesse e temerarie.